Rio Tinto, joint venture con Chinalco in Cina

3 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il colosso minerario britannico Rio Tinto e la cinese Aluminum Corporation hanno siglato un memorandum of understanding (MoU) non vincolante per creare una joint venture esplorativa in Cina. La nuova compagnia sarà operativa entro il primo semestre del prossimo anno. Secondo i termini dell’accordo Chinalco terrà una partecipazione del 51% nella joint venture e Rio Tinto una quota del 49%.