RILIEVI ANTITRUST SU LIBERALIZZAZIONE ENERGIA

23 Luglio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 23 lug – L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha inviato una segnalazione al ministro Bersani in merito ad alcuni punti del decreto legge che il Governo ha emanato per dare attuazione alle disposizioni comunitarie in materia di liberalizzazione dei mercati dell’energia. In sintesi l’Autorità auspica che, nella conversione in legge del decreto, venga previsto esplicitamente che, dopo una prima fase di avvio della liberalizzazione, venga rimosso l’obbligo di approvvigionamento per il mercato tutelato attraverso l’Acquirente unico. Il mantenimento di tale soggetto, a parere dell’Autorità, rappresenta un costo di intermediazione non proporzionato ai benefici attesi. In merito, poi, al mantenimento di una regolazione dei prezzi nell’ambito del servizio di maggior tutela, l’Autorità sostiene che la definizione dei prezzi andrebbe prevista solo per la fascia sociale mentre, in generale, si dovrebbe limitare la tutela dei clienti agli aspetti della qualità del servizio e della garanzia della fornitura.