RIGASSIFICATORI, GAS NATURAL CONFERMA PROGETTO TRIESTINO

14 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Milano, 14 giu – “I rigassificatori on shore sono impianti sicuri, puliti, con una tecnologia consolidata in oltre 50 anni di esperienza. Il fatto che nella sola Spagna ce ne siano 6 in funzione e altri 3 siano in progetto, rappresenta una implicita garanzia di impianti perfettamente compatibili con l’ambiente e evidentemente realizzabili anche nelle più importanti aree portuali italiane”. Così Gas Natural ribadisce la volontà di investire a Trieste dopo i dubbi e le richieste di chiarimento sull’impatto ambientale giunte dall’amministrazione regionale del Friuli Venezia Giulia. Gas Natural “confida nella validità del progetto che è del tutto simile a molti altri in esercizio a livello mondiale, anche in significative realtà portuali europee. Il Gruppo – conclude la nota -vuole infine ribadire che il GNL è ormai una scelta imprescindibile per dare una risposta concreta e immediata al problema della diversificazione delle fonti di approvvigionamento che caratterizza, come ormai noto, il sistema energetico italiano”. Con più di 10 milioni di clienti nel mondo, la spagnola Gas Natural è oggi uno dei maggiori gruppi multinazionali del settore energetico e dei servizi. Presente in Italia dal 2002, la filiale italiana del Gruppo ha raggiunto a fine 2006 i 321.000 clienti e possiede una rete distribuzione di oltre 4.080 km. Negli ultimi 2 anni ha investito circa 130 milioni di euro in rete di distribuzione nel sud Italia.