Ricercatori clinici presentano promettenti risultati per il VX-770, farmaco orale sperimentale

13 Giugno 2008, di Redazione Wall Street Italia

Oggi, al 31° convegno annuale della Società europea per la fibrosi cistica (European Cystic Fibrosis Society – ECFS) a Praga, Repubblica Ceca, i ricercatori presenteranno i risultati provvisori del primo studio clinico del farmaco sperimentale con somministrazione orale VX-770 nei pazienti affetti da fibrosi cistica. I dati dell’analisi preliminare indicano che la somministrazione di VX-770, potenziatore sperimentale per la FC, per via orale per 14 giorni ha comportato un miglioramento della funzionalità polmonare e della funzionalità della proteina che regola la conduttanza transmembrana della fibrosi cistica (Cystic Fibrosis Transmembrane Conductance Regulator – CFTR), misurato sulla base delle alterazioni nelle concentrazioni di cloruro nel sudore e delle modifiche della differenza di potenziale nasale (NPD).

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Contatti Vertex:Michael Partridge, +1 617-444-6108Direttore senior delle Comunicazioni aziendalioZachry Barber, +1 617-444-6470Responsabile delle relazioni con i media