RICCHEZZA: AUMENTANO I PAPERONI D’ITALIA

23 Ottobre 2007, di Redazione Wall Street Italia

Sempre piu’ famiglie di ‘Paperoni’ in Italia: il mercato dei ‘Super ricchi’ puo’ contare a fine 2007 su 870 mld, il 6,1% in piu’ sul 2006. E’ quanto emerge dalla terza edizione dello studio ”Stima del mercato italiano degli High Net Worth Individual” condotto dall’Associazione Italiana Private Banking (Aipb). Dallo studio emerge che le famiglie di super ricchi sono anche in aumento a dispetto dei venti di crisi: 728 mila, contro 712 mila del 2006, 16 mila in piu’, pari al 2,5%. Il 97% ha un patrimonio compreso tra 0,5-5 milioni di euro. Nel 2005 le famiglie di ‘paperoni’ residenti in Italia erano 692 mila mentre nel 2004 si attestavano a quota 646 mila.

A livello territoriale la Lombardia si conferma la regione dove si concentrano i principali asset ‘private’ italiani, con il 25,1% della ricchezza detenuta. Tutte le altre regioni seguono a lunga distanza: l’11% nel Lazio e il 9,3% nell’Emilia Romagna, seguite da Veneto (8,3%) e Piemonte (8,1%).

Nel portafoglio degli italiani ci sono soprattutto titoli obbligazionari (40%) e quote di fondi comuni (19%); seguono azioni quotate (11%), gestioni patrimoniali (13%, in calo rispetto al 2006), prodotti assicurativi e depositi.