Ricapitalizzazione in vista per la cinese ICBC

7 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La Industrial & Commercial Bank of China (ICBC), principale erogatore di prestiti in Cina per assets e capitalizzazione, si prepara ad un maxi aumento di capitale del valore di 45 miliardi di yuan (circa 6,6 mld di dollari). Lo ha riferito un portavoce al quotidiano cinese Ming Pao Daily. L’offerta dei diritti dovrebbe prevedere un rapporto di assegnazione di 0,3-0,5 azioni ogni 10 possedute. L’offerta sarà rivolta agli azionisti della borsa di Shangai e Hong Kong.