Rialzi in Europa guidati da Wall Street e Asia

13 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Partenza in rialzo per le principali borse europee, che seguono la scia positiva disegnata la vigilia dai mercati statunitensi e asiatici. A sostenere i listini americani, soprattutto l’umore degli investitori che si è fatto più disteso, rassicurati sulle prospettive dell’Europa, dopo che la Spagna ha presentato un piano d’austerità. Anche la buona performance dei settori tecnologici ed industriali, hanno contribuito a bilanciare la delusione per il dato sulla bilancia commerciale Usa, che ha mostrato un deficit nel mese di marzo, superiore al previsto. Buona la performance di Tokyo stamane, che ha trainato all’insù tutta l’Asia, galvanizzata dal rally di Wall Street dopo i conti di Cisco Systems e le previsioni ottimistiche di IBM. Sul mercato valutario, l’euro si muove positivamente nei confronti del biglietto verde, scambiando oltre gli 1,26 dollari. Un supporto arrivato ieri da alcuni importanti dati economici della Zona Euro, come il PIL salito più del previsto dello 0,2% e quello della Germania che si colloca sugli stessi livelli. L’agenda di oggi prevede la pubblicazione del dato USA sui prezzi import-export e le consuete richieste settimanali di sussidio. Dalla UE arriveranno i dettagli sul commercio estero del Regno unito. Sulle prime rilevazioni, Francoforte segna un incremento dello 0,76% a 6230,62 punti, Parigi sale dello 0,73% a 3761,21 punti ed Amsterdam guadagna lo 0,69% a 339,21 punti. Frazionale la salita di Bruxelles con un progresso dello 0,41% a 2550,9 punti e di Madrid con un +0,50% a 10.140,4 punti. Tonica Londra con una plusvalenza dello 0,67% a 5419,38 punti.