RETAIL: SEC ACCUSA DI FRODE EX DIRIGENTI RITE AID

21 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

La Securities and Exchange Commission (SEC, la Consob americana) ha accusato di frode contabile tre ex dirigenti del retailer Rite Aid (RAD – Nyse).

Secondo l’accusa, l’ex amministratore delegato Martin Grass, l’ex direttore finanziario Frank Bergonzi e l’ex vicepresidente Franklin Bowen avrebbero gonfiato i profitti della societa’ per nove trimestri consecutivi, per un totale di circa $1,6 miliardi.

I tre dirigenti dovranno restituire i bonus e pagare una multa la cui cifra non e’ stata resa nota.

La SEC ha inoltre chiesto a un tribunale della Pennsylvania di impedire che Grass, Bergonzi e Bowen ricoprano in futuro cariche dirigenziali presso societa’ quotate in borsa.

Rite Aid ha diffuso un comunicato annunciando che dopo tre anni l’indagine SEC e’ finalmente giunta al termine.