Ressence & Rizoma

15 Novembre 2018, di Redazione Wall Street Italia

A cura di Watch Insanity

Nato nel 2010 dalla mente dell’industrial designer Benoît Mintiens, Ressence è uno dei marchi indipendenti più interessanti ed innovativi del settore. Concepito come se l’orologio fosse un’invenzione del XXI secolo, il prodotto Ressence ha ottenuto diversi premi e riconoscimenti internazionali, (Premio Rivelazione Orologiera al GPHG nel 2013 e Design Star di Watchstars Awards nel 2015) e nel 2016 la Fondation de la Haute Horlogerie ha certificato Ressence come uno dei 64 marchi nel mondo appartenenti all’Alta orologeria.

Unico nel suo genere grazie al design e un differente approccio alla meccanica, Ressence mira ad esprimere lo scorrere del tempo in modo intuitivo con un focus sull’ergonomia al servizio della funzione.
Con una premessa del genere non potevamo che escogitare qualcosa di speciale per il TYPE 12 “Squared”. Vivendo nella capitale mondiale del Design, abbiamo pensato che quest’ultimo potesse essere il trait-d’union ideale per un servizio dalle “linee” insanity.

Ecco perché, al Ressence TYPE 12 abbiamo unito la Metropolitan Bike di Rizoma. Azienda Italiana leader nel settore degli accessori per le due ruote, Rizoma come Ressence, si distingue per un design minimal ed essenziale legato a finiture di altissima qualità. Moderna e super colorata, con un telaio realizzato in full carbon e trasmissione a cinghia la Rizoma Metropolitan Bike è decisamente la compagna ideale per una giornata insieme a Ressence.

Al polso, il nostro Ressence TYPE 12  “Squared” con quadrante nero mono-superficie. Pur rimanendo fedele al DNA Ressence, il TYPE 12 differisce dal resto della collezione per design, materiali, e una cassa a cuscino dal profilo extra-piatto.

Questa è di 41mm di larghezza, in acciaio lucido, con finitura satinata sul fondello dove al posto del vetro zaffiro che funge da corona troviamo ora una piccola leva retrattile con una rotazione che corrisponde esattamente al movimento dei dischi sul quadrante in rapporto di 1 a 1.

Infine il ROCS 1 (Ressence Orbital Convex System), la complicazione creata in-house da Ressence composta da dischi complanari e anelli di diverse dimensioni, bombati per adattarsi alla curvatura del vetro è stato aggiornato con un’impostazione del giorno della settimana più rapida e semplice.

Con il ROCS l’informazione del tempo viene visualizzata su una sola superficie. Con la visualizzazione su un solo piano del ROCS, entrambi gli occhi vedono una stessa immagine (come parole su un foglio di carta), mentre su un orologio tradizionale, dove si sovrappongono le lancette e il quadrante, l’immagine proiettata è diversa per ciascuno dei due occhi, a causa della sua natura 3D. La scelta di concentrarsi sul disco “minuto” è anche dettata da una necessità di leggibilità. Nella maggior parte dei casi, questa è l’informazione che si guarda per prima quando si controlla l’orologio. Ogni minuto che passa, si vede un quadrante differente.