Research in Motion in calo dopo ricavi deludenti

25 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Brutta giornata per il titolo di Research in Motion alla borsa di Wall Street che scivola di oltre 8 punti percentuali scambiando a 53,82 dollari per azione. Il gruppo produttore del BlackBerry, ieri, ha reso noti i conti del primo trimestre annunciando un incremento dei profitti del 20% a 768,9 milioni di dollari dai 643 milioni dello stesso trimestre dell’anno scorso. Agli investitori, tuttavia, non sono piaciuti i dati sul giro d’affari che, nonostante sia balzato del 24% a 4,24 miliardi, ha deluso gli analisti che attendevano ricavi di 4,35 miliardi. Dopo questi risultati, per gli investitori si accendono i timori che RIM possa perdere quote di mercato a favore di Apple o altre aziende concorrenti.