Regno Unito: Autogrill sale a 42,7%

5 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

Autogrill ha superato la soglia del 30 per cento in Alpha Airports e lancerà quindi un’offerta pubblica di acquisto totalitaria sulla società inglese di ristorazione e retail aeroportuale a 110 pence per azione in contanti. Lo si legge in una nota, in cui si spiega che il consiglio di AlphaAirports ha dato il consenso al gruppo italiano ad acquisire ulteriori azioni della società inglese al prezzo unitario di 110 pence in contanti e raccomanda l’adesione all’offerta. Autogrill ha rilevato ieri il 12,8 per cento a 110 pence in contanti, salendo così al 42,7 per cento. La scorsa settimana, in due differenti operazioni, Autogrill ha acquistato inizialmente oltre il 12,5 per cento di Alpha a 95 pence per azione e due giorni dopo un ulteriore 17,4 per cento a 100 pence per azione, sempre in contanti. “E’ un’operazione molto positiva dal punto di vista strategico, perché permette ad Autogrill di rafforzarsi negli aeroporti, in particolare nel Regno Unito”, controbilanciando la presenza già forte negli aeroporti Usa: il gruppo italiano “aveva bisogno di una diversificazione geografica”, spiega Pasquale Gioia, analista di Actinvest.