RC Auto: Adiconsum, bene l’Antitrust serve maggiore trasparenza

17 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – C’è bisogno di trasparenza – dichiara Paolo Landi, Segretario Generale Adiconsum – anche le tariffe che vengono comparate nel preventivatore Rc auto dell’Isvap non risultano essere quelle effettive.” Questo il commento alla decisione dell’Autorità di indagare sugli aumenti avvenuti nel settore delle assicurazioni. “Così facendo si è azzerata l’efficacia di questo strumento costringendo i consumatori a ritornare alla vecchia prassi del “giro delle 7 chiese” per scovare la polizza più conveniente. Neanche il risarcimento diretto, aldilà della riduzione dei sinistri, non ha prodotto significativi vantaggi per i consumatori. Ne sono riprova gli aumenti del settore nonostante un’inflazione zero. Seguiremo – conlude Landi – l’indagine dell’Antitrust con attenzione.”