Rapporto Ue-Bce: Italia a rischio di insolvenza

30 Novembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Roma – L’Italia è a rischio insolvenza. Di questo, e delle conseguenze devastanti che uno scenario del genere avrebbe sull’euro e sulle grandi economie di Eurolandia come Germania e Spagna, si è parlato ieri sera nella riunione dei ministri delle finanze a Bruxelles. A rivelarlo è un report ottenuto dal quotidiano inglese Guardian.

Secondo la relazione della Commissione Europea e della Bce, il primo ministro Mario Monti avrebbe bisogno di prendere più iniziative per combattere la crisi italiana, concentrando gli sforzi soprattutto sulla lotta all’evasione fiscale.

Senza una risposta politica decisa – dicono da Bruxelles – i rischi di una vera e propria crisi di liquidità potrebbero aumentare e trasformarsi in una crisi di solvibilità, le cui ripercussioni per gli altri grandi Paesi dell’area dell’euro “si sentirebbero in maniera pesante, alla luce della loro esposizione verso l’economia italiana”.