Quanto risparmiare ogni mese per andare in pensione con un milione

25 Giugno 2019, di Alessandra Caparello

uanto è necessario risparmiare ogni mese se si vuole andare in pensione con 1 milione di dollari in 20 anni lo dice Emmie Martin sulla Cnbc.

Se si inizia a risparmiare circa 400 dollari al mese a vent’anni, è probabile che si possa andare in pensione a 67 anni con 1 milione di dollari in banca. Ma cosa succede se si vuole raggiungere quell’importo a sette cifre – e diventare finanziariamente indipendente – molto prima?

Calcoli alla mano – che non tengono conto di molte variabili che possono influenzare la ricchezza nel corso di diversi decenni, comprese le entrate impreviste, le emergenze e gli aumenti o i cali del mercato – ecco quanto si dovrebbe risparmiare al mese se si vuole raggiungere 1 milione di dollari in 20 anni: con una percentuale di ritorno al 4% occorre mettere da parte 2.717 dollari al mese, 2153 dollari mensili invece con un ritorno del 6% e infine 1686 dollari al mese con una percentuale di ritorno all’8 per cento.

Certo che per determinare quanto effettivamente necessario per mantenere l’indipendenza finanziaria, molti che aspirano alla pensione in anticipo utilizzano la “regola del 4%”, secondo cui si può tranquillamente risparmiare il 4% all’anno dal proprio portafoglio pensionistico avendo così abbastanza in banca per lasciare il proprio lavoro.

Una volta che si ha un’idea di quanto  si ha bisogno in pensione, un altro modo per capire quanto si è  vicini alla libertà finanziaria è quello di calcolare il tasso di risparmio, il  rapporto fra risparmio e reddito disponibile nel periodo considerato, la percentuale del proprio reddito disponibile messo via per il futuro. Il tasso di risparmio può essere determinato con una semplice equazione: dividere l’importo risparmiato l’anno scorso per il reddito lordo.

Se hai guadagnato uno stipendio ante imposte di 50.000 dollari e hai potuto contribuire con 5.000 dollari su un conto pensione, il tuo tasso di risparmio è dello 0,1 o del 10%.