QUALCOMM CADE IN BORSA PER COLPA DEI SATELLITI

15 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il gruppo telefonico Qualcomm ha lasciato sul terreno oltre il 10% del valore dopo che Chase H&Q ha rivisto in negativo le stime sugli utili per il quarto trimestre fiscale e per il prossimo anno.

Le stime degli analisti di Chase passano da 31 a 28 centesimi di dollaro per azione sul trimestre e da $1,49 a $1,27 per il 2001.

La solenne bocciatura e’ in gran parte dovuta alla partecipazione di Qualcomm in Globalstar Communications, l’unica societa’ di telefonia satellitare a non avere ancora portato i libri in tribunale ma – secondo indiscrezioni – l’amministrazione controllata sarebbe alle porte.

Sulla valutazione di Qualcomm pesano infine le incognite sul reale valore del business sul mercato cinese dopo la normalizzazione delle relazioni commerciali tra Washington e Pechino.