Qatar Airways risponde a Etihad, rileva 10% di British-Iberia

30 Gennaio 2015, di Redazione Wall Street Italia

MILANO (WSI) – La Qatar Airways ha annunciato di aver rilevato un 10 per cento del capitale di Iag, la holding che controlla British Airways e Iberia.

La partnership dovrebbe riuscire a facilitare l’accesso della compagnia aerea degli Emirati alle Amriche, tramite il suo aeroporto in continua espansione di Doha.

Qatar Airways non si fermerà qui: a giudicare dalle dichiarazioni dei suoi manager la società dovrebbe aumentare l’investimento – del valore di circa 1,173 miliardi di dollari ai prezzi della chiusura dei mercati ieri – nel tempo, ma per ora l’operazione si limita alla holding.

Le norme dell’Unione Europea non conssentono alla compagnia numero 2 del Golfo di salire sopra il 49% del controllo del’inglese IAG.

Il Ceo di Qatar Airways, Akbar Al Baker, aveva già rilevato il 20% dell’aeroporto di Heathrow, a Londra. Da parte sua IAG ha pronti 1,52 miliardi di dollari (1,35 miliardi di euro) per lanciare un’Opa sulla compagnia low cost irlandese Aer Lingus.

Con un comunicato, l’amministratore delegato Akbar al-baker ha spiegato che l’operazione rappresenta “una eccellente opportunità di sviluppare ulteriormente la nostra strategia in occidente”.

Si tratta della seconda operazione di questo tipo in Europa da parte di un vettore mediorientale, dopo che la Etihad di Abu Dhabi ha rilevato il 49% di Alitalia.

(DaC)
(DaC)