PVH Corp. annuncia un accordo di licenza con Seidensticker Group per il marchio ARROW

31 Luglio 2012, di Redazione Wall Street Italia

PVH Corp. [NYSE: PVH] è lieta di annunciare un accordo tra la sua affiliata Cluett, Peabody & Co., Inc. e Seidensticker Private Label GmBH per la licenza del marchio ARROW, a partire dalla collezione camicie per la primavera 2013. Secondo i termini dell’accordo, la distribuzione del marchio ARROW comprenderà la vendita all’ingrosso, al dettaglio, shop-in-shop e il commercio elettronico in tutti i paesi europei prescelti. Le categorie dei prodotti autorizzati comprendono camicie da uomo tessute, magliette sportive e camicie classiche, e saranno ideate, prodotte e selezionate da Seidensticker Group. “Siamo lieti di sottoscrivere questo accordo di licenza con Seidensticker”, ha dichiarato Ken Wyse, Presidente per il Licensing di PVH. “Nel corso degli ultimi anni abbiamo riposizionato con successo il marchio ARROW nei mercati europei in cui era già presente e l’abbiamo introdotto in nuovi mercati. L’associazione con Seidensticker, uno dei leader europei nel mercato delle camicie classiche, costituisce un’opportunità eccezionale per raggiungere nuovi clienti e aumentare ulteriormente l’attività del marchio ARROW” “Siamo emozionati per l’associazione con PVH e siamo impazienti di continuare e far crescere insieme l’attività del marchio ARROW”, ha affermato Frank Seidensticker, uno dei proprietari di Seidensticker Group. “La nostra azienda è stimata per il suo design innovativo e per i prodotti di alta qualità. Nel mondo è fra i primi tre produttori di camicie ed è il più conosciuto in Germania”. Seidensticker Group gestisce attualmente la produzione di camicie per molti altri importanti marchi, e produce ogni anno una media di 16 milioni di camicie, distribuite soprattutto nei mercati europei. I mercati del Nord America e dell’Europa sono i più grandi per il marchio ARROW, e sono seguiti da quelli di Asia (India, Medio Oriente, Thailandia e Cina) e America Latina. Si prevede che le prime collezioni distribuite in base ai termini dell’accordo saranno nei negozi dal gennaio 2013. Informazioni su PVH Corp.: PVH Corp., una delle più importanti aziende di abiti mondiali, è proprietaria dei grandi marchi Calvin Klein e Tommy Hilfiger di cui cura anche la commercializzazione in tutto il mondo. È la più grande azienda mondiale produttrice di camicie, sciarpe e cravatte, e commercia vari prodotti attraverso i suoi marchi, Van Heusen, Calvin Klein, Tommy Hilfiger, IZOD, ARROW, Bass e G.H. Bass & Co., oltre a marchi in licenza, tra i quali Geoffrey Beene, Kenneth Cole New York, Kenneth Cole Reaction, MICHAEL Michael Kors, Sean John, Chaps, Donald J. Trump Signature Collection, JOE Joseph Abboud, DKNY, Ike Behar e John Varvatos. Informazioni su Seidensticker Group: Seidensticker corporate group è uno dei tre più grandi produttori di camicie attualmente a livello mondiale. Fondato a Bielefeld, Germania, nel 1919 impiega 1.800 dipendenti in tutto il mondo e ha impianti di produzione in 14 paesi, sia nell’Europa Orientale che in Asia. Oltre ai marchi di cui è proprietaria, Seidensticker, Schwarze Rose, Jacques Britt, Dornbusch, Lorenzo Calvino e Redford, l’azienda ha anche un accordo quadro per camel active e delle licenze per Joop!, Strellson, Bogner, Baldessarini e Michalsky. L’anno contabile 2010/2011 si è chiuso con profitto ed entrate totali per oltre 200 milioni di euro. Il tasso di esportazione è stato del 40%, mentre il gruppo produce nel complesso circa 16 milioni di camicie all’anno. L’azienda è di proprietà familiare al 100%. I due partner, Gerd Oliver e Frank-Walter Seidensticker, gestiscono il gruppo insieme a Detlef Adler. DICHIARAZIONE SAFE HARBOR AI SENSI DEL PRIVATE SECURITIES LITIGATION REFORM ACT DEL 1995: Le valutazioni e ipotesi relative a eventi futuri riportate nel presente comunicato stampa, comprese, ma senza limitazione, le dichiarazioni relative a piani, strategie, obiettivi, previsioni e intenzioni della Società e delle sue consociate (collettivamente, la “Società”), sono conformi alle disposizioni safe harbor del Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Si avvertono gli investitori che tali valutazioni e ipotesi relative a eventi futuri sono intrinsecamente soggette a rischi e incertezze, che a volte non è possibile prevedere accuratamente e che in certi casi non possono essere anticipati, comprendono, ma non sono limitati, dai seguenti: (i) i piani, le strategie, gli obiettivi, le previsioni e le intenzioni della Società che possono cambiare in qualsiasi momento a discrezione della stessa; (ii) i livelli delle vendite delle licenze all’ingrosso e di vendita al minuto della Società; il volume degli sconti e dei prezzi promozionali che le licenze della Società e altri partner commerciali sono obbligati a rispettare e che possono essere tutti influenzati dalle condizioni del atmosferiche, dai cambiamenti dell’economia, dai prezzi dei carburanti, dalle riduzioni nei viaggi, dalle tendenze della moda, da consolidamenti, da riposizionamenti e fallimenti nei settori delle vendite e da altri fattori; (iii) conflitti civili, guerre o attentati terroristici, qualsiasi minaccia a essi collegata o l’instabilità politica e lavorativa in uno qualsiasi dei paesi in cui le licenze della Società o altri prodotti dei partner commerciali sono venduti, prodotti o sono in programma per la vendita o la produzione; (iv) epidemie di malattie e altri problemi sanitari, che potrebbero provocare la chiusura di stabilimenti, riduzione della forza lavoro, scarsità di materie prime e critico esame o embargo dei prodotti provenienti da aree infette, oltre a una riduzione nel traffico di persone e di acquisiti, con la limitazione o la cessazione da parte dei consumatori degli acquisti al fine di evitare l’esposizione o di ammalarsi; (v) il fallimento causato dalle licenze della Società per la commercializzazione dei prodotti autorizzati o per la conservazione del valore dei marchi della Società, o per impedire il loro abuso, e (vi) altri rischi e incertezze indicati di volta in volta nei documenti depositati dalla Società presso la Securities and Exchange Commission. La Società non si assume alcun obbligo di aggiornare pubblicamente qualsiasi valutazione e ipotesi relativa a eventi futuri, sia come risultato dell’acquisizione di nuove informazioni, di eventi futuri o altro. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

PVH Corp.:Investitori:Dana Perlman, 212-381-3502Tesoriere, SVP – Sviluppo commerciale e Relazioni con gli investitorioppureConcessioni di licenze:Ken Wyse, 212-381-3628Presidente, Concessioni di licenze e Pubbliche relazionioppureThe Seidensticker Group:Josephin Pleier, +49 (0)521 [email protected]