PRUDENTIAL CAUTA SU TAIWAN SEMICONDUCTOR

28 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

La banca d’affari Prudential ha espresso cautela sul titolo del colosso dei semiconduttori Taiwan Semiconductor (TSM – Nyse), sottolineando che la consegna di infrastrutture per chip potrebbe essere debole nel quarto trimestre fiscale, per poi cedere nel primo trimestre fiscale.

L’impatto delle spese in conto capitale sul bilancio potrebbe essere di $200 milioni