PROTESTA RADICALE IN PIAZZA SAN PIETRO

4 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 4 mag – Dopo l’attacco dell’Osservatore Romano per le parole di Andrea Rivera dal palco del concertone del Primo Maggio, Radicali Italiani e Associazione Luca Coscioni manifesteranno domani mattina davanti a piazza San Pietro, nella parte di territorio italiano, in piazza Pio XII, per ricordare l’articolo 21 della Costituzione che stabilisce che “tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione”. I manifestanti indosseranno cartelli con la scritta “Siamo tutti Andrea Rivera”, “No vatican, no taliban” e “Tutti a piazza Navona, il 12 maggio”, in riferimento alla contromanifestazione che si terrà in concomitanza con il Family Day. Alla protesta di domani parteciperanno i deputati della Rosa nel Pugno Maurizio Turco e Sergio D’Elia, i componenti della segretaria e della tesoriera di Radicali Italiani Rita Bernardini ed Elisabetta Zamparutti, il segretario e il vicesegretario dell’Associazione Luca Coscioni Marco Cappato e Rocco Berardo, il radicale storico e membro del Consiglio Generale dell’Associazione Luca Coscioni Angiolo Bandinelli, il responsabile del sito web di Radio Radicale Diego Galli, Michele De Lucia della direzione Radicali Italiani e Sergio Rovasio della direzione RnP.