PROCTER & GAMBLE STUDIA TAGLIO 20% FORZA LAVORO

21 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Procter & Gamble (PG – Nyse) avrebbe all’esame un piano di ristrutturazione, che prevederebbe, tra l’altro, un taglio del 10%-20% della forza lavoro. Lo scrive il Wall Street Journal citando fonti vicine alla societa’.

Secondo il WSJ, il management di Procter & Gamble avrebbe dato mandato ad una task force interna di individuare i principali costi operativi e di studiare un’ampio programma di cambiamenti strutturali.

Il taglio alla forza lavoro potrebbe essere gia’ stato deciso dal consiglio di amministrazione della societa’, riunitosi lo scorso 13 marzo.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale nella sezione BOOK USA

, presenti sul circuito Island ECN, che trovate sul menu in cima alla pagina.