PROCESSO MICROSOFT: LA FRETTA DELL’ANTITRUST

13 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il dipartimento di Giustizia Usa vuole stringere i tempi sul caso Microsoft e ha chiesto che il ricorso degli avvocati di Bill Gates venga discusso direttamente dalla Corte Suprema, saltando a pie’ pari il giudizio di appello.

I legali dell’antitrust ritengono “estremamente urgente” la divisione in due della piu’ grande softwarehouse del mondo e vedono in ogni ritardo un “pericolo per l’economia americana”.