Prezzi delle case ancora piu’ giu’: svalutazione del 10% nel 2011

19 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

Dimenticatevi i piccoli progressi registrati nel comparto immobiliare Usa recentemente. Un altro calo tra il 7 e il 10% e’ atteso nei prezzi delle case americane dagli analisti di Standard & Poor’s per il 2011.

“Bassi tassi sui mutui spingeranno i rifinanziamenti ma non ci sara’ alcun effetto nell’acquisto di immobili: il settore e la domanda restano deboli”, ha scritto nel suo report Erkan Erturk dell’ufficio studi dell’agenzia di rating.

Le abitazioni in mano a persone che fanno fatica a pagare la rata del mutuo, sostiene l’esperto, restano in numero elevato. Il recente stop ai pignoramenti da parte di grandi banche non fanno altro che avere per il momento rallentato la caduta dei prezzi.