Prezzi da bolla, ma questo settore crescerà ancora

22 Giugno 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Il mercato immobiliare mondiale viaggia su livelli da bolla. Nonostante ciò il settore sembra offrire ancora buone opportunità di investimento. Ne è convinto Jeff Green, immobiliarista americano che, in un’intervista alla Cnbc, giustifica il livello attuale dei prezzi alla luce delle politiche espansive portate avanti dalla principali banche centrali, che hanno creato un enorme liquidità sul mercato.

“Ci sono bolle ma anche opportunità” ha detto Green in un’intervista all’emittente televisiva americana, specificando che il futuro del settore dipenderà dalle politiche monetarie intraprese nei prossimi mesi.

Greene, che ha accumulato un patrimonio finanziario considerevole scommettendo contro il settore real estate durante la crisi finanziaria, sta attualmente vendendo yen e euro. Mentre punta sull’indice Euro Stoxx 50, ovvero l’indice delle blue chip dell’eurozona, che dovrebbe beneficiare delle politiche espansive della Bce.

Al contrario, la Fed, stando alle stime di Greene, dovrebbe dare il via al rialzo dei tassi già quest’anno, anche se a passo lento. “Nel futuro non vedo i tassi Usa andare molto in alto per un lungo periodo”. Segno che per il settore real estate ci sono ancora margini di crescita. (mt)