PREZZI ALLA PRODUZIONE IN RIALZO +0.2% NEGLI USA

20 Gennaio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di dicembre l’indice dei prezzi alla produzione (PPI) ha registrato negli Stati Uniti un progresso dello 0.2%, un dato inferiore al mese precedente in cui l’indicatore aveva registrato un avanzamento dell’1.8%.

Lo ha comunicato il Dipartimento del Lavoro Usa.

Non correre il rischio di perdere il rialzo di Wall Street. Guadagna con INSIDER. Se non sei abbonato, fallo subito: costa meno di un caffe’, solo 0.77 euro al giorno, provalo ora!

Il dato risulta superiore alle attese degli analisti che non prevedevano alcuna variazione. Su base annuale i prezzi sono in progresso del 4.4%, un dato che si confronta con il +4.5% delle previsioni.

Escluse le componenti piu’ volatili, quali cibo ed energia, il dato (“core” PPI) non ha invece registrato alcuna variazione, attestandosi ad un livello leggermente inferiore alle attese, che erano in media per un valore di +0.1%. I prezzi “core” sono in rialzo +0.9% nell’ultimo anno (consensus +1%).