Premuda, aumento di capitale, sottoscritto il 63,65% delle azioni in opzione

30 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Premuda rende noto che si è concluso il periodo di adesione all’offerta in opzione delle azioni ordinarie rivenienti dall’aumento di capitale deliberato dal consiglio di amministrazione della Società con delibera del 31 marzo 2010, come successivamente integrata in data 27 agosto 2010, a valere sulla delega conferitagli dall’assemblea straordinaria dei soci. Lo si legge in una nota. Durante il periodo di offerta in opzione, iniziato l’8 novembre 2010 e conclusosi il 26 novembre 2010, sono stati esercitati n. 89.644.113 diritti di opzione corrispondenti a n. 29.881.371 azioni ordinarie Premuda S.p.A. di nuova emissione, pari al 63,65% del totale delle azioni offerte, per un controvalore pari ad Euro 22.411.028,25. Al termine del periodo di offerta risultano, pertanto, non esercitati n. 51.192.337 diritti di opzione validi per sottoscrivere complessive n. 17.064.112 azioni ordinarie, per un controvalore complessivo pari ad Euro 12.798.084. I diritti di opzione non esercitati verranno offerti in Borsa, per conto di Premuda S.p.A. per il tramite di Banca Akros S.p.A. nelle riunioni dei giorni 6, 7, 8, 9 e 10 dicembre 2010.