Premiere Props metterà all’asta oggetti da collezione di John Wayne, Michael Jackson, James Bro

18 Novembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Premiere Props ha annunciato in data odierna che metterà all’asta oggetti da collezione di iconici personaggi hollywoodiani durante la sua grande asta natalizia che avrà luogo sabato 10 dicembre e domenica 11 dicembre presso la sua sede generale a El Segundo, California. Ciascun giorno ci sarà un’anteprima dalle 9.00 alle 11.00 (fuso orario della costa del Pacifico) e l’asta dal vivo inizierà alle ore 11.00. Tra gli oggetti vi sono: John Wayne – costumi tratti da “Pittsburgh” Michael Jackson – una collezione di articoli personali, tra cui l’atto di proprietà e l’assegno firmato per Neverland Ranch, la lettera originale firmata da Jackson per tenere i suoi animali a Neverland Ranch, un autoritratto risalente alla tournèe Bad, il testo firmato di Billie Jean, premi personali per album e cappello firmato Fedora indossato sul palco durante la tournèe Victory James Brown – tuta intera indossata sul palco Marilyn Monroe – scarpe con tacco dorate Christopher Reeve – costume di “Superman” Steve McQueen – costumi tratti da “Un nemico del popolo” (Titolo originale Enemy of the State) Robert Redford – costumi tratti da “Il migliore” (titolo originale The Natural) Kirk Douglas – costumi tratti da “Sì, Signor Generale” (titolo originale Top Secret Affair) Johnny Depp – costumi tratti da “Blow” Don Johnson e Philip Michael Thomas – costumi tratti dalla serie “Miami Vice” “Siamo estremamente entusiasti di mettere all’asta oggetti di personaggi iconici del mondo del cinema, della televisione e della musica, compresi John Wayne, Marilyn Monroe, Christopher Reeve, Michael Jackson, Don Johnson e Kirk Douglas”, ha affermato Dan Levin, vicepresidente della divisione Marketing presso Premiere Props. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

The Mesulam GroupShari Mesulam, [email protected]