Premafin e Fondiaria Sai sotto pressione

23 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Sotto pressione a Piazza Affari il titolo Premafin, che cede il 2,78% a 0,8225 euro dopo essere stata sospesa per eccesso di ribasso sui primi minuti di scambi. Il Gruppo ha approvato l’aumento di capitale da 225,7 milioni di euro il cui prezzo di sottoscrizione sarà da determinare in funzione delle condizioni di mercato al momento dell’offerta. Groupama, ha confermato l’impegno a investire complessivamente 145,7 milioni di euro, ripartiti tra il prezzo di acquisto dei diritti e il prezzo di sottoscrizione delle azioni. In difficoltà anche la controllata Fondiaria Sai che aumenterà il capitale fino a massimi 460 milioni di euro, operazione prevista concludersi entro il primo semestre del 2011. Il titolo del Gruppo assicurativo sta cedendo il 2,61% a 6,16 euro aggiornando i minimi dell’anno.