Pramac, si spegne preste l’effetto Accordo Quadro

1 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Si spegne in fretta l’euforia di Pramac vista nelle prime ore della mattinata. Il titolo segna ora a Piazza Affari un modesto +0,41% a 1,213 euro dopo essersi spinto fino a 1,279 euro. Da rilevare comunque che i volumi di scambio sono nettamente superiori alla media mensile. Ieri sera a borsa chiusa il gruppo ha annunciato la stipula con propri i principali istituti finanziatori di un Accordo Quadro per la rimodulazione del debito. In sintesi l’accordo in questione prevede il riscadenziamento di oltre il 95% dell’indebitamento finanziario consolidato a medio-lungo termine.