Prada: via libera della borsa di Hong Kong, esordio da $2 miliardi

20 Maggio 2011, di Redazione Wall Street Italia

Roma – Prada ha ricevuto il via libera per quotare le proprie azioni alla borsa di Hong Kong, facendo passi avanti nei suoi piani per un’Ipo da circa 2 miliardi di dollari.

Quella del gruppo milanese del lusso sara’ la prima quotazione di un’azienda italiana al mercato asiatico. La compagnia iniziera’ un roadshow per presentare l’offerta agli investitori il 6 giugno, mentre il prezzo per l’Ipo, secondo fonti vicine al dossier, dovrebbe essere fissato per il 16.

Goldman Sachs, Credit Agricole, Intesa Sanpaolo e Unicredit sono stati scelti come bookrunners e coordinatori globali del progetto.