PPL dismette alcuni asset non strategici in USA

9 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Cessioni in casa del fornitore di elettricità statunitense PPL. La società ha annunciato la dissmissione di alcuni asset non strategici alla LS Power Equity Advisors, affiliata della LS Power, per circa 381 mln di dollari. Il gruppo ha precisato che l’operazione dovrebbe impattare gli utili del terzo trimestre per 65-80 mln di dollari.