Poste Italiane lancia un prestito a sostegno degli studi

30 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Poste Italiane lancia un nuovo prodotto a sostegno delle famiglie e del microcredito. La società propone così Prestito BancoPosta Studi, un finanziamento per sostenere lo studio dei propri figli e valorizzare il loro futuro. Si può ottenere il Prestito BancoPosta Studi in pochi giorni: 1.000 euro per ogni figlio iscritto alla scuola elementare o alla scuola media inferiore, 2.000 euro per ogni figlio iscritto alla scuola media superiore o 3.000 euro per ogni figlio iscritto all’università, a corsi professionali o di specializzazione. L’importo massimo richiedibile è di 5.000 euro per famiglia, rimborsabili in 12 o 24 rate mensili, addebitate direttamente sul conto BancoPosta. Il Prestito BancoPosta Studi offre condizioni più vantaggiose rispetto al tradizionale Prestito BancoPosta con un tasso di interesse annuo del 6,90% (TEAG massimo del 7,15%) e nessuna spesa per l’istruttoria, per l’incasso rate e per l’invio delle comunicazioni periodiche. Il prodotto, offerto in collaborazione con Deutsche Bank, sarà disponibile in oltre 9.000 Uffici Postali dal 1 settembre al 15 dicembre 2010.