Portogallo: in manette ex AD del Banco Espirito Santo

24 Luglio 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Nuovo capitolo nella vicenda della banca portoghese Banco Espirito Santo. Oggi è stato arrestato Ricardo Espirito Santo Salgado, patriarca della tribolata famiglia portoghese di banchieri ed ex AD del Banco Espirito Santo.

Secondo i media locali, l’ arresto è avvenuto nell’ambito di un’inchiesta sul riciclaggio di denaro conosciuta come “caso Monte Branco”, in cui precedentemente era stato un testimone volontario.

Il gruppo bancario portoghese ha subito da poco un doppio downgrade da parte di Moody’s e S&P. Proprio a seguito di questo, il ministro delle finanze portoghese Maria Luis Albuquerque è intervenuto la settimana scorsa per rassicurare il Paese sostenendo che le condizioni del sistema finanziario del Portogallo migliorano e che non si deve confondere la situazione difficile di un solo gruppo con quella del sistema nel suo complesso.