Portogallo: Energia, 800 mln di € dall’Iralnda

2 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

L’impresa irlandese Airtricity Energia Rinnovabile ha annunciato la realizzazione di un investimento di 800 milioni di euro per lo sviluppo di un parco di energia eolica in Tras-os-Montes. Il progetto sarà sviluppato in collaborazione con l’impresa portoghese Enterbaça e prevede l’installazione di una potenza accumulata tra i 400 e i 600 megawatt (Mw). Il progetto è comparabile in dimensioni al secondo lotto di potenza eolica messo a concorso dal Governo e nel quale il consorzio Galp Energia e Martifer sono in prima posizione. Il parco sarà installato nei municipi di Bragança e Vinhais ed il suo sviluppo avverrà nei prossimi due o tre anni. La Airtricity è il maggiore operatore di energie rinnovabili in Irlanda e uno dei maggiori del mondo. Il progetto in Portogallo rappresenta il primo passo della strategia per entrare nel mercato dell’Europa continentale. Oltre al Portogallo l’impresa ha scelto come mercati la Francia, l’Italia, la Svezia e la Polonia, attraverso la realizzazione di partnership con soci locali. L’impresa ha in utilizzo parchi che generano più di 500 megawatt di energia che vanno dalla Cina agli Stati Uniti. La Enterbaça è presente con varie forme di energia rinnovabile incluse eolica e idrica. Oltre allo sviluppo di progetti propri è presente in varie collaborazioni, avendo in operazione 120 megawatts, 64 Mw in costruzione e in più 192 Me in sviluppo.