POPOLARE ANCONA: UTILE E DIVIDENDO IN CRESCITA

14 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Per la Popolare di Ancona (che fa capo al Gruppo Banca Popolare di Bergamo) i risultati del ’99 si presentano positivi.

Il Consiglio di amministrazione ha approvato i conti, che mostrano un utile netto in crescita da 56,5 a 80,5 miliardi.

Cresce anche il dividendo unitario di 2.200 lire che si raffrontano alle 1.700 lire del ’98 per un monte dividendi salito a 51 miliardi nel ’99 dai 39,2 dell’anno prima.

La raccolta diretta da clientela è cresciuta del 6,68% a 6 mila 91 miliardi, gli impieghi sono in rialzo del 27,46% a 4 mila 279 miliardi, mentre il rapporto sofferenze/impieghi è pari all’1,94%.

I dati della Popolare di Ancora sono integrati con quelli della Banca Popolare di Napoli, incorporata nel corso del ’99.