POLTRONE: FREEDOMLAND, GUATRI ALLA PRESIDENZA

10 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Luigi Guatri ha sciolto la riserva e ha accettato la carica di presidente di Freedomland.

La nomina era avvenuta in assemblea in
sostituzione del dimissionario Virgilio Degiovanni.

Un consiglio di amministrazione e’ fissato per il 14 novembre. Guatri punta a una rivisitazione delle aree di business e al “raggiungimento del break even finanziario nel piu’ breve
tempo possibile”.

In Borsa il titolo guadagna lo 0,19% a 32,15 euro.

(Vedi Bilancio: indagato per falso n.1 di Freedomland)