Politica estera e democrazia italiana

6 Novembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Nel libro “Politica estera e Democrazia italiana” di Achille Albonetti
(Albatros Editore) sono contenuti tre Saggi, che toccano alcuni temi cruciali.

In un primo Saggio, si affrontano i problemi della politica estera e di difesa e delle sue priorità; l’importanza politica dell’Europa e della solidarietà Atlantica; la presenza mondiale degli Stati Uniti e i problemi dell’epoca nucleare.

In un secondo Saggio, che si integra con il primo, si esaminano i valori, gli obiettivi e le caratteristiche del Risorgimento e dell’Unità d’Italia. Infine, nel terzo Saggio si tratta il difficile tema della crisi e della crescita della democrazia, in particolare della democrazia italiana.

“Politica estera e Democrazia italiana” è un sintetico, originale e ricco manuale di politica, per tutti, non soltanto per gli esperti. Sono appunti scritti in forma chiara e convincente. Una testimonianza e una sintesi del pensiero e delle molteplici esperienze dell’Autore, che ha sei figli – Eugenia, Agnese, Francesca, Teresa, Domenico e Tommaso, avuti dalla moglie, la francese Marguerite-Marie d’Humières – e sette nipoti.

Achille Albonetti ha avuto una lunga e ricca vita, costellata di interessanti permanenze e viaggi all’estero. È stato Esperto economico della Delegazione tecnica dell’Ambasciata d’Italia a Washington; Consigliere Economico della Rappresentanza italiana presso l’Organizzazione Europea per la Collaborazione Economica (OECE) a Parigi; Direttore di Gabinetto del Vice Presidente della Commissione Europea a Bruxelles.

Ha lavorato con gli ambasciatori Roberto Gaja e Roberto Ducci. Direttore per gli Affari Internazionali e gli Studi Economici dei Comitato Nazionale per l’Energia Nucleare; Governatore per l’Italia dell’Agenzia Internazionale dell’Energia Atomica (AIEA) delle Nazioni Unite a Vienna. Presidente della Total Italiana, e dell’Unione Petrolifera.

Da anni, è Direttore della più prestigiosa rivista italiana di problemi internazionali, il trimestrale Affari Esteri. Ha promosso il Circolo Stato e Libertà con Guido Gonella, Aldo Garosci, Manlio Brosio e Domenico Ravaioli.
Ha pubblicato numerosi libri e saggi su problemi politici ed economici, in italiano, francese, inglese e tedesco.

È autore, con lo pseudonimo Giorgio Sangiorgi, di due romanzi, Diario di un amore grande e Sei sempre nel mio cuore, nonché di un saggio con il titolo La nuova cultura dei sentimenti. Ha compiuto un percorso con tre grandi psicoanalisti: Ignacio Matte Blanco (1908-95); Claudio Modigliani (1916-2007); e Bianca Garufi (1918-2006). E’ simpatizzante del Buddismo.

per altre info cliccare su: Achille Albonetti