Polemica sulle agenzie di rating, l’Europa vuole mettere il bavaglio

20 Ottobre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Francoforte – S&P, Fitch e Moody’s imbavagliate?, anche se in via temporanea? E’ la bozza di proposta che arriva dal commissario Ue al mercato interno Michel Barnier.

Di fatto Barnier vorrebbe – stando a quanto riporta il Financial Times Deutschland – impedire alle tre sorelle di esprimere giudizi negativi nei confronti dei rating dei paesi europei più vulnerabili. Sarebbe la European Securities and Markets Authority, a suo avviso, la commissione che potrebbe avvalersi della facoltà di zittire i tre istituti americani.

Barnier motiva la considerazione di questa eventualità affermando che la pubblicazione di un giudizio che colpisce un paese “in un momento inopportuno” – quando per esempio lo stesso paese è in trattative per ricevere aiuti dal fondo salva stati dell’Ue o dal Fmi -, potrebbe avere “effetti negativi per la stabilità finanziaria del paese e possibili conseguenze destabilizzanti per l’economia globale”.