PLAYSTATION 3, CONSUMATORI CONTRO SONY

30 Marzo 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 30 mar – L’associazione Altroconsumo ha denunciato oggi con un ricorso formale al Garante della Concorrenza e del Mercato alcuni messaggi pubblicitari della Playstation 3 della Sony, perché ritenuti ingannevoli. Nei messaggi si omette di indicare la non totale compatibilità della nuova console con i precedenti giochi per Playstation 2, rendendo così di fatto inutilizzabile gran parte del parco-giochi già sul mercato prima del lancio della nuova Ps3, e spingendo i consumatori ad acquistare nuovi giochi compatibili. L’omessa informazione nel messaggio pubblicitario, sostiene Altroconsumo, ingenera aspettative sulle caratteristiche del prodotto, vanificate al momento della messa in funzione. Sony, ha osservato l’associazione, è tenuta a precisare le limitazioni del prodotto Ps3 nella sua campagna pubblicitaria, proprio considerato lo squilibrio nei volumi dei giochi in circolazione: oltre 700 giochi disponibili per le console precedenti, rispetto ai poco più di 20 attualmente esistenti per Ps3. L’informazione è essenziale per il consumatore che si appresta ad acquistare la nuova Playstation. Va anche sottolineato comunque che Sony ha già reso disponibile sul suo sito web una lista dei giochi per le precedenti console compatibili con la Ps3, e con i prossimi aggiornamenti del software di gestione promette di ampliare questa lista.