Pirelli torna in Formula 1, nessun impatto su targets

23 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Pirelli conferma la sua selezione in qualità fornitore ufficiale degli pneumatici del Campionato Mondiale di Formula 1 nel triennio 2011-2013. Il ritorno di Pirelli in Formula 1 nasce con la prospettiva, già condivisa con i Team, di avviare una ricerca ampia per trovare soluzioni tecnicamente innovative per un’evoluzione tecnologica degli attuali pneumatici su vari fronti. Sempre per il triennio 2011-2013, Pirelli si è aggiudicata anche la fornitura in esclusiva del Campionato Mondiale Serie GP2. Le partecipazioni a questi campionati si aggiungono a quelle, che a partire da quest’anno, vedono la società protagonista anche nella Serie GP3 e fanno di Pirelli il fornitore ufficiale delle più prestigiose competizioni monoposto mondiali. Pirelli effettuerà investimenti in attività di comunicazione, finalizzati alla valorizzazione dell’impegno industriale e tecnologico richiesto dalla partecipazione alla Formula 1, focalizzando su questa nuova iniziativa risorse già stanziate e messe a budget dalla Società. Tali attività di comunicazione saranno prevalentemente destinate a supportare la prevista crescita della presenza di Pirelli nelle aree cosiddette emergenti: l’America Latina, il Medio Oriente e l’Asia Pacific, aree nelle quali il calendario di Formula 1 prevede numerosi appuntamenti. La Formula 1 diverrà quindi un importante driver per l’ulteriore valorizzazione del brand Pirelli e della sua crescita commerciale e industriale, senza comportare nessuna modifica ai piani economico-finanziari della Società. La visibilità mondiale derivante dalla copertura mediatica della Formula 1 e le attività di valorizzazione e promozione del brand strettamente collegate al core business della Società, permetteranno così a Pirelli di massimizzare il ritorno dell’investimento pubblicitario.