Pirelli, risultati primo semestre in miglioramento

29 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il primo semestre di Pirelli evidenzia un deciso miglioramento dei risultati della gestione operativa rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente, in particolare grazie alla crescita dei volumi di vendita di Pirelli Tyre già osservata a partire dagli ultimi mesi del 2009 e ai continui benefici derivanti dalle azioni di efficienza gestionale avviate nel corso del 2008 e proseguite negli anni successivi. Complessivamente, il gruppo ha chiuso il semestre con ricavi pari a 2.426,5 milioni di euro, in crescita del 19,8% rispetto al corrispondente periodo 2009, e un risultato operativo post oneri di ristrutturazione di 193,4 milioni di euro, con un incremento del 62,8%. Il margine Ebit evidenzia un miglioramento all’8% dal 5,9% del primo semestre 2009. Nel primo semestre il risultato netto prima delle attività classificate come ‘discontinued operations’ risulta più che raddoppiato a 80,8 milioni di euro rispetto ai 30,3 milioni di euro del corrispondente periodo 2009. La continua crescita dei volumi e della componente prezzo/mix, che ha più che compensato l’incremento del costo delle materie prime, ha consentito a Pirelli Tyre di registrare un deciso miglioramento dei risultati operativi. Nel secondo trimestre, in particolare, Pirelli Tyre ha realizzato il miglior risultato operativo trimestrale di sempre, pari a 121,8 milioni di euro (+54% rispetto al corrispondente periodo 2009) e con un’incidenza del 10% (8% nel corrispondente periodo 2009) su ricavi in crescita del 22,9% a 1.215,3 milioni di euro. Nel semestre il risultato operativo post oneri di ristrutturazione ha raggiunto 217,3 milioni di euro, in aumento del 59% rispetto ai 136,8 milioni di euro del primo semestre 2009 e con un’incidenza del 9,3% (7,1% nel primo semestre 2009) su ricavi pari a 2.325,3 milioni di euro (+21,4% rispetto al primo semestre 2009).