PIRELLI: DUE FACCE, UN UNICO DESTINO

21 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Pirelli sta risalendo la china ma continua a perdere oltre un punto percentuale.

Il fatto che il titolo sia ancora decisamente in territorio negativo, mentre i telefonici dei quali è il riferimento sono passati in positivo, lascia qualche dubbio sulla chiave di interpretazione del suo ribasso.

E cioè che Pirelli ormai non viene visto più come un industriale ma come un telefonico.

Con tutti i problemi che il settore si porta appresso, non ultimo quello dell’indebitamento.

Ieri il presidente della Fondazione Mps, Giuseppe Mussari, ha parlato di situazione seria.

Intanto nelle sale operative (Per avere tutti i dettagli clicca su WSI RUMORS, in INSIDER. Abbonati subito!) continuano a rimbalzare le voci sulle ipotesi di accorciamento della catena di controllo del gruppo Pirelli.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Piazza Affari