Pirelli consolida presenza in Argentina, entro 2013 investimenti per 100 mln usd (2)

20 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Nell’ambito del processo di qualificazione del mix di prodotto e coerentemente con la strategia che vede Pirelli sempre più impegnata nello sviluppo e nella produzione di prodotti ‘green performance’, nel 2011 è prevista l’installazione di un nuovo processo di produzione per le mescole che consentirà di raggiungere una quota del 50% di produzione di pneumatici a ridotto impatto ambientale. La superficie di produzione, che oggi si estende su 48mila metri quadrati, alla fine del periodo raggiungerà 60mila metri quadrati. Complessivamente, i progetti di investimenti genereranno una progressiva crescita dell’occupazione pari a 300 addetti, raggiungendo a regime i 1.200 occupati rispetto ai 900 circa del 2009 e i 1.000 del 2010. Nel 2009, il fatturato di Pirelli nel Paese è stato di circa 235 milioni di dollari e a fine del 2010 è stimato in crescita a circa 365 milioni di dollari, con un incremento del 55%. Nel 2013 l’obiettivo di fatturato previsto è di 500 milioni di dollari. Dopo il rallentamento del 2009, il mercato dell’auto argentino sta registrando un crescente dinamismo legato sia all’andamento del mercato interno, dove alcune delle maggiori case auto – tra cui Ford, Renault, Volkswagen, Toyota, Peugeot, Mercedes e Honda – sono oggi impegnate con il lancio di nuovi progetti, sia alla domanda da parte dei vicini mercati sudamericani, a cominciare dal Brasile, dove si dirige buona parte della produzione locale. Secondo i dati diffusi dall’Associazione nazionale dei produttori auto (Adefa), la produzione nel corso dei primi nove mesi del 2010 ha superato mezzo milione di autoveicoli, con una crescita pari a quasi il 50% rispetto al corrispondente periodo del 2009. A fine anno, secondo stime di settore, si prevede possa superare 650mila unità (513mila nel 2009). La produzione del comparto auto rappresenta oggi oltre un terzo della crescita registrata dall’industria argentina e il 34% dell’export del comparto manifatturiero. La leadership e la penetrazione del brand Pirelli sul mercato argentino sono testimoniate anche dall’apprezzamento espresso dai consumatori: anche nel 2010, per il terzo anno consecutivo, la società ha ricevuto il premio ‘Marcas Confiables’, attribuito ai marchi ritenuti più affidabili sulla base dello studio realizzato annualmente dalla rivista Selecciones.