Pirelli, alza target 2010 Gruppo e Pirelli Tyre

29 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – “Il positivo andamento di Pirelli Tyre nella prima metà dell’anno e l’attuale scenario di mercato consentono di migliorare ulteriormente i target per l’esercizio in corso, già rivisti al rialzo lo scorso maggio, in occasione della presentazione dei risultati del primo trimestre 2010.” Lo afferma ls società nella nota dei conti, sottolineando che per il gruppo Pirelli, escluso Pirelli Re, si prevedono ricavi compresi tra 4,8-4,9 miliardi di euro, in crescita rispetto ai 4,6- 4,7 miliardi di euro previsti a maggio, con un margine Ebit in miglioramento al 7% circa rispetto alla precedente stima almeno pari al 6,5%. I piani di investimento per lo sviluppo della capacità produttiva sono previsti in crescita a oltre 350 milioni di euro rispetto agli oltre 300 milioni di euro stimati in precedenza, con la conferma di un obiettivo di posizione finanziaria netta passiva per circa 700 milioni di euro. Per Pirelli Tyre, in particolare, i risultati conseguiti nel primo semestre evidenziano una decisa crescita dei volumi che, associata a una buona capacità nell’utilizzo della leva prezzo/mix e delle efficienze industriali, consentono di contrastare la crescita del costo delle materie prime, considerando anche l’andamento dei rapporti di cambio tra euro e le principali valute. Se i mercati mantengono il trend positivo, è pertanto possibile prevedere una crescita organica del fatturato fino al 15%, in miglioramento rispetto alla crescita organica oltre il 10% prevista a maggio, e un Ebit in valore assoluto almeno pari a 360 milioni di euro rispetto ai 320-330 milioni di euro previsti in precedenza.