Piquadro, ottimizza logistica e supply chain

13 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Piquadro, azienda innovatrice nella produzione di articoli di pelletteria per il lavoro e il tempo libero, ha implementato la soluzione SO99+ (Service Optimizer 99+) per la pianificazione avanzata della supply chain. Il progetto è condotto da Piquadro e ToolsGroup, fornitore leader di soluzioni per l’ottimizzazione delle scorte guidate dalla domanda, con la consulenza di Carpe Diem Valuenet, società di consulenza direzionale specializzata in interventi mirati all’eccellenza delle performance aziendali. Piquadro attribuisce da sempre grande importanza alle attività logistiche e di riassortimento, gestite tutte internamente nello stabilimento di Gaggio Montano (Bologna), dotato di un magazzino automatizzato in grado di evadere ordini in tutta Europa in 24/48 ore. Con la suite SO99+, Piquadro può prevedere la domanda e ottimizzare le scorte necessarie a far fronte agli ordini nel rispetto di tutti i vincoli logistici. La soluzione ToolsGroup permette anche di ricalcolare i fabbisogni di acquisto e produzione necessari per garantire l’effettivo raggiungimento degli obiettivi di vendita. “La capacità di prevedere la domanda e di soddisfarla in tempi rapidissimi è nel DNA di Piquadro” dichiara Marco Palmieri, Presidente e Amministratore Delegato di Piquadro. “L’offerta merceologica conta più di 4000 referenze, tra continuative e stagionali, che sono vendute tramite una rete mista, wholesale e 90 negozi monobrand, in 50 pesi nel mondo. Ottimizzare i flussi logistici, l’equilibrio delle disponibilità dei vari magazzini geografici sulla base di una data disponibilità economica di magazzino, è estremamente complesso. In questo, l’introduzione di SO99+ ci aiuterà tramite la previsione della domanda e le conseguenti necessità di scorte in relazione al fattore di servizio atteso. Avremo quindi un’ottimizzazione delle rotazioni di magazzino e una riduzione delle obsolescenze e del capitale circolante oltre che un miglioramento del servizio e della soddisfazione del cliente, la cosa che più conta e l’asset principale di ogni brand”.