Piquadro compra le borse Lancel da Richemont, titolo festeggia a Milano

4 Giugno 2018, di Mariangela Tessa

Piquadro fa shopping all’estero. L’azienda italiana di pelletteria, quotata a piazza Affari, si è assicurata la svizzera Lancel International, interamente controllata dal Gruppo Richemont, proprietaria del marchio “Lancel”, che detiene il 99,9958% di Lancel Sogedi e delle società di diritto spagnolo e italiano che gestiscono le boutique Lancel presenti in tali Paesi.

La Maison Lancel, con sede a Parigi e fondata nel 1876 da Angèle Lancel, è nota in particolare per uno dei suoi modelli creati in omaggio all’attrice francese Brigitte Bardot. Entrata a far parte del gruppo Richemont nel 1997, l’azienda crea e distribuisce pelletteria di lusso attraverso 60 negozi a gestione diretta e 11 in franchising. E’ presente in 39 paesi, tra cui la Cina.

Quale prezzo per l’acquisizione, spiega Piquadro in una nota, Richemont riceverà una quota degli utili realizzati dal Gruppo Lancel nei dieci anni successivi al closing; la quota complessiva di utili che potrà essere destinata a Richemont in base a tale meccanismo non potrà eccedere i 35 milioni di euro.

La notizia era in parte già prevista:: in marzo Richemont aveva fatto sapere di aver avviato negoziati con l’azienda italiana, in piena espansione, in vista di una cessione di Lancel, che aveva più volte cercato di rilanciare.

Siamo particolarmente orgogliosi di portare nel Gruppo Piquadro un marchio storico francese che rappresenta un’eccellenza unica, un’icona di stile dal 1876 -sottolinea Marco Palmieri, presidente e amministratore delegato del Gruppo Piquadro-. Il gusto parigino delle linee e dei dettagli, la qualità superlativa e l’affascinante aura di una storia cominciata nel 1876 rappresentano lo straordinario patrimonio della maison Lancel con un grande potenziale di crescita. Questa acquisizione si inserisce nell’ambito di una strategia di aggregazione di marchi di accessori iniziata circa un anno fa con l’acquisizione dello storico marchio fiorentino di pelletteria The Bridge, strategia che siamo determinati a portare avanti per generare crescenti sinergie“.

Positiva la reazione in Borsa alla notizia: il titolo Piquadro intorno alle 14,30 segna un rialzo del 4% circa.