PIPER JAFFRAY ELOGIA MOTOROLA E BACCHETTA NOKIA

30 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

La banca d’affari USB Piper Jaffray a seguito di una visita in Asia in cui ha tenuto colloqui con alcuni fornitori ha concluso che il colosso dei cellulari Nokia (NOK – Nyse) potrebbe rimanere fuori dall’importante ciclo di aggiornamento dei cellulari con tecnologia CDMA;

Secondo Piper Jaffray, i maggiori competitori di Nokia stanno mostrando linee innovative, e potrebbero quindi rubare quote di mercato al gruppo per quanto riguarda i cellulari CDMA nel 2002/2003.

Per riflettere la difficile competizione che Nokia deve affrontare, UBS ne ha tagliato le stime sugli utili per l’anno 2002 da $0,71 a $0,69 e per il 2003 da $0,83 a $0,79. Ridotto anche il target sul prezzo, che passa da $28 a $18.

Giudizi positivi, invece, della banca d’affari sul colosso Motorola (MOT – Nyse) dopo che i feed back ottenuti da UBS sulle attivita’ del gruppo hanno confermato che Motorola sta conquistando quote di mercato.

Alzate quindi le stime di MOT sui risultati del 2002: UBS si attende ora il break even, mentre la stima precedente era di un calo di 8 centesimi per azione.