PIIGS: Usa, pronti a nuovo piano di aiuti FMI

1 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

Gli Stati Uniti – incuranti del loro di debito di bilancio, verrebbe da dire – si dicono preparati a partecipare, tramite il Fondo Monetario Internazionale, ad un nuovo piano di aiuti piu’ ampio per scongiurare un contagio della crisi del debito in Europa.

Lo hanno annunciato un gruppo di funzionari Usa, secondo quanto riferito da Reuters, precisando che la Commissione dell’Unione Europea ne avrebbe gia’ discusso.

L’ampliamento dell’European Financial Stability Facility, il pacchetto di aiuti per la zona euro messo in atto dall’Ue per arginare la crisi Greca, grazie anche ai fondi messi a disposizione dal Fondo Monetario Internazionale,

Il report ha spinto al rialzo l’euro e i titoli azionari americani. Il funzionario ha detto che la decisione spetta ai suoi omologhi europei, ma che Washington sarebbe favorevole all’utilizzo del FMI alle circostanze attuali.

Nel frattempo e’ arrivata la smentita del Wall Street Journal.