PIIGS meno sicuri dell’Iraq

7 Gennaio 2011, di Redazione Wall Street Italia

La Grecia e’ diventato il paese emittente di debito piu’ rischioso al mondo superando Venezuela, Spagna, Portogallo e Irlanda, a loro volta piu’ rischiosi dell’Iraq. E’ quanto emerge dai dati relativi al quarto trimestre 2010 elaborati da CMA, che fornisce I prezzi dei credit default swaps (cds). Oltre la meta’ dei paesi che fanno parte della Top 10 delle posizioni piu’ rischiose e scambiate nel mercato over the counter riguardano l’Europa. In sostanza, assicurarsi contro un fallimento dei PIGS costa sempre di piu’.

Negli ultimi tre mesi del 2010 l’allargamento dei cds greci e’ stato tale da avere superato il Venezuela e l’Iraq come paese il cui debito sovrano e’ piu’ a rischio default. Il costo per proteggersi contro il crack di Madrid ha invece fatto un balzo del 50%. I cds in Belgio sono saliti di sei punti base a un livello record di 225. Anche in Italia registrato un incremento: ieri i cds a cinque anni si sono allargati di 10 punti base raggiungendo quota 248.

Per stare tranquilli bisognerebbe puntare su Norvegia, Finlandia e Svezia, i tre paesi che rischiano meno di fallire. Gli Usa invece si trovano al quinto posto. I paesi i cui cds si sono ristretti sono: Argentina, Lettonia, Abu Dhabi, Romania e Stati Uniti, in quest’ultimo caso grazie alla seconda tornata di allentamento monetario voluta e messa in atto dalla Fed.