PIAZZA AFFARI: UNA MATTINATA DA DIMENTICARE

14 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

A metà seduta si fa meno drammatica la spinta ribassista a Piazza Affari, che riesce a scendere meno velocemente delle altre borse europee.

Tuttavia la giornata è una di quelle che si dimenticano difficilmente.

La chiusura di Wall Street della vigilia, e la performance negativa del Nasdaq hanno, infatti, malamente influenzato i mercati fin dalla chiusura delle piazze asiatiche, per poi allargare l’influenza negativa all’avvio delle borse in Europa e in Italia in particolare.

L’andamento dei future sugli indici americani è negativo, e quindi anche da New York e dalle prospettive che offre in vista dell’imminente apertura, non vengono segnali di incoraggiamento.

Crolla il comparto dei TMT.

In forte perdita i telefonici e Tim in particolare.

D’altra parte oggi Merril Lynch ha espresso un giudizio negativo su tutto il comparto della telefonia mobile.

I media e gli editoriali hanno un motivo in più per soffrire: la pubblicazione del rapporto Nielsen, che sottolinea un ulteriore calo della reccolta pubblicitaria.

Su questo sfondo, soffre in modo particolare Seat Pagine Gialle: il mercato colpisce soprattutto questo titolo, in virtù della sua doppia componente, quella editoriale e quella tecnologica.

Sul primo fronte impensierisce l’imminente collocamento di Yell alla borsa di Londra; sul secondo fronte arriva tutto il peso del comparto tecnologico.

Basta dare un’occhiata al Nuovo Mercato per avere un quadro della delicatezza della situazione.

D’altra parte anche sul Mib30 il tecnologico italiano per eccellenza, Stmicroelectronics, è in forte difficoltà. Non altrettanto si può dire per la controllante Finmeccanica che invece guadagna terreno.

Una mattinata a testa in giù anche per il risparmio gestito, che amplifica gli umori del mercato.

Molto pesante Bulgari.

In denaro, tra i pochissimi del Mib30, il titolo Eni, sulla scia del rialzo del prezzo del petrolio.

Tra gli altri titoli, tonfo di Basicnet su cui prevalgono prese di beneficio all’indomani della qualificazione dell’Italia agli ottavi di finale nei campionati del mondo di calcio.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours, clicca in MERCATI nella sezione PIAZZA AFFARI.