PIAZZA AFFARI: TORNA IN POSITIVO DOPO LA BCE

8 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il rialzo inaspettato di 0,5 punti dei tassi europei, da parte della Banca centrale (Bce), ha per un attimo disorientato i mercati. Ma dopo pochi minuti, Milano è tornata sulla via del guadagno con il Mibtel ora a +0,13%. Il Mib30 invece è sulle quote della vigilia a 47.040 punti (+0,02%).

Tra le Blue Chip hanno limato i guadagni i telefonici, che comunque continuano in territorio positivo: Tim (+1,57%), Olivetti (+1,5%), Tecnost (+1,47%) e Telecom (+1,2%).

Denaro sulle Alleanza Assicurazioni (+3,39%) e per le Mediaset (+1,25%) che prova a recuperare dopo gli alleggerimenti dei giorni passati.

Nel settore bancario brillano le Banco di Napoli (+7,68%) dopo che la Consob ieri sera ha deciso l’opa (offerta pubblica d’acquisto) obbligatoria da parte della San Paolo (+1,61%).

Il Nuovo Mercato non ha risentito del calo degli indici: Chl a +5,96%, Tiscali a +4,6%, Opengate a +3,38%, Cdb Web a +3,28% e I.Net a +2,64%.